In Anti & Politica, Esteri

2

di RYAN W. MCMAKEN*

Purtroppo, l’Independence Day è per molti diventato un giorno per celebrare il governo degli Stati Uniti. L’evento storico reale dietro alla ricorrenza (l’adozione della Dichiarazione di Indipendenza) fu, tuttavia, un atto illegale di sfida politica che ha portato alla secessione e al rovesciamento di un intero sistema di governo mercantilista in Nord America.

Inoltre, è del tutto anacronistico collegare il contemporaneo Stato-nazione unificato conosciuto come “gli Stati Uniti” a questo evento, e non ha senso invocare qualsiasi cosa abbia a che fare con la Costituzione del 1787.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

Infatti, come Jeffrey Rogers Hummel ha sottolineato, la Costituzione che oggi abbiamo rappresenta niente meno che una contro-rivoluzione contro lo Spirito del 1776. Lo Spirito del 1787, al contrario, fu di prendere quello a cui la Dichiarazione d’Indipendenza si riferisce ripetutamente al plurale come ‘Stati liberi e indipendenti’ e smartellarli in uno Stato unitario….

CONTINUA A LEGGERE QUI

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search