In Economia

jdi SHELDON RICHMAN*

«Alcuni economisti affermano che una maggiore inflazione è proprio quello che necessita l’economia americana per fuggire da un mezzo decennio di crescita lenta ed alta disoccupazione», così riporta il New York Times.

Uno di questi è l’economista di Harvard Kenneth S. Rogoff, citato sul Times: «contro i rischi politici, sociali ed economici di una continua crescita lenta dopo una crisi finanziaria, una volta in un secolo, una raffica sostenuta di inflazione moderata non è qualcosa per cui preoccuparsi. Dovrebbe essere adottata».

Lui è a favore di un tasso annuo del 6%. «Penso che un aumento dell’inflazione dovrebbe aiutare», ha aggiunto l’economista Jared Bernstein del progressista Center on Budget and Policy Priorities….

CONTINUA A LEGGERE QUI

Post suggeriti

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca