In Anti & Politica

elisabetta-scarpellidi ELISABETTA SCARPELLI

SCORRETTAMENTE PARLANDO…

Eccovi i tratti salienti del Manuale del penZiero filoZofico liBBerista dell’itaGliota medio.

Sono anti-stato ma:

– Lo Stato deve proteggere i miei figli dalla droga perché la famiglia da sola non riesce; i figli fanno come gli pare e quindi ci deve pensare lo Stato a fare la lotta alla droga.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

– Lo Stato mi deve proteggere dall’immigrazione chiudendo le frontiere e potenziando i controlli ai confini. Inoltre lo Stato provveda a mandare l’esercito a casa loro per costruire in loco campi profughi, impedendogli in tal modo di partire. Togliere il welfare non serve a nulla perché vengono lo stesso e non avendo più sussidi, delinquono.

– La prostituzione va legalizzata e bisogna tassare le mignotte, come in Germania, dove la prostituzione assicura alle casse dello Stato 10 miliardi di introiti. Invece in ItaGlia non pagano un cazzo e hanno tutti i servizi aggratisse che gli paghiamo noi. E poi con i soldi delle tasse delle mignotte lo Stato avrebbe più risorse per pagare l’esercito che va a costruire i campi profughi nelle zone a migratorie.

– Lo Stato deve regolamentare il mondo del lavoro imponendo per legge alle aziende private di privilegiare le assunzioni di personale itagliano anziché straniero, perché prima gli itagliani.

– Lo Stato deve proteggere la Vita e quindi vietare l’aborto e l’eutanasia, proteggere l’infanzia e quindi impedire l’adozione alle coppie gay, perché la mia libertà finisce dove inizia la tua… ma meglio se la tua non inizia proprio!

Recent Posts
Showing 6 comments
  • Albert Nextein
    Rispondi

    Questo è socialismo.

  • Giulio
    Rispondi

    “..…ma meglio se la tua non inizia proprio !”
    Magari sarebbe il caso di considerare i bambini come individui la cui libertà va rispettata, invece di considerarli oggetti.

    • claudio
      Rispondi

      la libertà da rispettare sarebbe quella di fare quello dici tu?

  • Spago
    Rispondi

    Giusta satira! in Italia non ci sono i liberisti, ci sono solo diverse idee su come orientare lo statalismo. Nel novantacinque per cento dei casi se uno si dichiara liberista é un socialista. Da noi le liberalizzazioni sono quelle di Bersani. E i liberali fanno operazioni come quella Alitalia e si battono – insieme alla sinistra – per stampare moneta. Per non parlare del consenso bipartisan , pseudo liberisti compresi , a tutte le guerre e gli interventi immaginabili.

  • Pedante
    Rispondi

    Lo Stato vuole imporre la multietnicità per rafforzare il suo potere. Ordo ab chao.

  • Alessandro Colla
    Rispondi

    Non è esatto dire che in Italia non ci siano i liberisti. Ci sono ma non hanno rappresentanza politica.

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search