In Anti & Politica, Economia

TRIBUNALE LEGGEDI FABIO BERTAZZOLI

Succede in tribunale… Appello di lavoro dell’aprile 2013 (primo grado cominciato alla fine del 2010 e deciso alla fine del 2012).
Udienza fissata al maggio 2015 (più di due anni)
Rinvio al dicembre 2015
Rinvio d’ufficio al maggio 2016 (più di tre anni)
E credete che oggi l’Eccellentissima Corte d’Appello me l’abbia fatta discutere? Nossignore.
Rinvio a fine ottobre 2016.

………………………………………………………………………………………….
Considerazioni:

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

1) Lo ‪#‎StatoLadro‬, nonostante massacri i contribuenti con la pressione fiscale più alta al mondo, NON è in grado di assicurare nemmeno i servizi cd “essenziali”, tipo l’amministrazione della giustizia.
2) Bisogna rendersi conto che non si può più aggiustare il giocattolo statale ma bisogna sostituirlo con uno nuovo completamente diverso.
3) Bisogna ficcarsi in testa che la triade “Sanità, Giustizia, Pensioni” deve essere sottratta dalle grinfie della burocrazia statale ed affidata ai privati, lasciando allo Stato il solo compito di aiutare chi davvero ne ha bisogno.
4) Quanto sopra non si chiama liberismo selvaggio ma semplice BUONSENSO, volto ad avere SERVIZI MIGLIORI A PREZZI INFERIORI.
5) Allo Stato (finchè non riusciremo a farne a meno del tutto, ma ci vorranno secoli) si lasciano soltanto i compiti residuali, cioè la difesa esterna e quelli che non hanno un interesse economico per i privati.
6) Fatto ciò, la pressione fiscale potrà essere portata dall’attuale 65/70% (total tax rate medio sulle imprese) ad un 15/20%, liberando immense risorse che potranno essere fatte fruttare dai privati (guardare l’Irlanda, come esempio).
7) In un paese pieno di parassiti statalisti e socialisti come l’Italia, tutto ciò molto difficilmente avverrà spontaneamente ma, con ogni probabilità, avverrà dopo qualche default, quando cioè tutti quanti saremo ridotti alla fame come il Venezuela. Quando, cioè, finiranno “i soldi degli altri” allora anche i parassiti moriranno e si potrà ricominciare. Ma prima verrà completamente distrutta ogni ricchezza privata, mobiliare ed immobiliare, divorata dal Leviatano per sfamare i suoi cuccioli.

Recent Posts
Showing 4 comments
  • malgaponte
    Rispondi

    Inutile farsi illusioni, l’unico destino che prevedo per l’Italia è quello cattocomunista. Da quando i democristiani e i comunisti hanno capito che insieme sono invincibili (grazie anche al popolo pecorone) sarà ben difficile che possa cambiare qualche cosa.

  • al skender
    Rispondi

    http://parlamento17.openpolis.it/atto/documento/id/17630 proposte di legge che non verranno mai approvate …

  • Vincenzo
    Rispondi

    Arduo chiamare Giustizia una macchina così lenta. A questo punto, i casi sono due, anche senza che debbano escludersi a vicenda: o in Italia si fanno troppe cause, spesso pretestuose, o i tribunali saranno pochi.
    Si potrebbero trasferire alcune vertenze ai Comuni, per esempio.
    Però, mi dovreste spiegare come dare la Giustizia ai privati. L’unico modo che vedo, per le cause civili, è quello di un conciliatore (o un collegio di conciliatori ) convocato dalle controparti che aiuti a trovare un accordo prima di ricorrere alla Giustizia ufficiale.
    Auguri (non so se si dica così) per una rapida soluzione.

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search