In Economia

j3 di DANIEL J. SANCHEZ*

3) Produzione di massa per le masse

Nella prima lezione del suo corso online ‘Why Capitalism’, David Gordon ha tratto dal suo illimitato serbatoio di aneddoti accademici il racconto che Maurice Dobb, un comunista ed economista britannico, rispose al punto di Mises sulla sovranità del consumatore affermando che questa caratteristica del capitalismo difficilmente fa il bene dell’uomo comune dal momento che i consumatori più significativi sono i più ricchi.

L’errore di Dobb, ovviamente, è di trascurare il fatto che l’importanza relativa dei singoli consumatori non è qui il problema. Il potere d’acquisto combinato della preponderanza dei consumatori in genere ricchi supera di gran lunga quelli degli atipicamente ricchi. Pertanto, come Mises ha sottolineato, la strada principale del capitalista per diventare uno di quei pochi ricchi consumatori di mezzi straordinari è attraverso la produzione di massa di merci che si rivolgono alle masse dei consumatori di mezzi ordinari….

CONTINUA A LEGGERE QUI

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search