In Anti & Politica, Esteri

OBAMA2DI MATTEO CORSINI

“Se fossi tedesco, se potessi votare, sarei un suo sostenitore”. (B. Obama)

Prima ha dato il suo endorsement a David Cameron per il referendum sulla Brexit. Poi ha, ovviamente, sostenuto Hillary Clinton alle presidenziali statunitensi. Lo scorso ottobre ha anche dichiarato il suo sostegno a Matteo Renzi, in occasione della visita di quest’ultimo alla Casa Bianca.

Recentemente il presidente uscente degli Stati Uniti ha sostenuto, facendo visita alla Germania, che se fosse tedesco voterebbe per Angela Merkel.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

Considerando i precedenti, suppongo che nella tarda serata di ieri la signora Merkel abbia scaramanticamente toccato ferro.

Per quanto mi riguarda, spero che Obama non esprima mai parole di apprezzamento per il libertarismo. E’ altamente improbabile che succeda, ma per il libertarismo quella sarebbe la fine di ogni speranza.

Recent Posts
Showing 2 comments
  • Alessandro Colla
    Rispondi

    Forse ha voluto sostenere Angela Merkel proprio perché così alle elezioni venga eletto cancelliere un socialdemocratico. In teoria, Angela Merkel dovrebbe sostenere i candidati repubblicani negli Stati Uniti ma la confusione verbale, politica e mentale degli ultimi decenni porta a risultati paradossali.

  • Pedante
    Rispondi

    È bravo solo a recitare. Meno bravo quando gli si blocca il gobbo.
    https://www.youtube.com/watch?v=tjjuE1TtKjo

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search