LA DITTATURA DEL PROLETARIATO SPIEGATA DA “TRAME D’ORO”

DI REDAZIONE

Questa settimana Trame d’oro presenta la sintesi del libro La dittatura del proletariato di Karl Kautsky, il massimo conoscitore delle opere di Marx ed Engels durante l’epoca della Seconda Internazionale.

Con questo saggio scritto nel 1918 Kautsky condannò fermamente la Rivoluzione d’ottobre. Lenin, che fino a quel momento aveva considerato Kautsky un maestro, gli rispose con ferocia nel pamphlet La rivoluzione proletaria e il rinnegato Kautsky, la cui sintesi sarà pubblicata prossimamente.

In sostanza Kautsky, che una ventina d’anni prima aveva condannato il revisionismo socialdemocratico di Eduard Bernstein, finì per accettarne le posizioni. Anche il libro di Bernstein I presupposti del socialismo e i compiti della socialdemocrazia è leggibile in forma condensata su Trame d’oro.

KARL KAUTSKY
La dittatura del proletariato
(1918)

Article written by

Please comment with your real name using good manners.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *