In Economia
Recent Posts
Showing 3 comments
  • Fabio
    Rispondi

    Paradossale che a seguire i conigli di gente come i Libertari siano dei comunisti sfegatati.
    Ma in effetti su ogni versante, in ogni mercato, la Casta cerca il monopolio se deve fornire beni o servizi e concorrenza se deve approvigionarsene. Un esempio è col gas naturale: sul mercato interno lo Stato pretende d’essere monopolista mentre per importarlo ha lavorato per avere un gasdotto a nord ed un altro a sud.
    Per quanto riguarda le criptovalute ed i comunistissimi della corea del nord:

    https://www.confessioni-elvetiche.ch/2021/03/14/saldo-il-potere-di-kim-jong-un-mistero-sulla-sorella-retrocessa-mdd-14-03-2021/

    • Fabio
      Rispondi

      – Tuttavia, a fare davvero la differenza è la possibilità che la Corea del Nord continua ad avere la possibilità di accedere al sistema finanziario internazionale, in particolare attraverso operazioni cyber ai danni di Istituzioni finanziarie e di provider di servizi legati ad asset virtuali (come le criptovalute). Le autorità nordcoreane sembra siano riuscite a riciclare criptovaluta in valuta corrente per un valore di circa 200 milioni di dollari tra il 2017 e il 2019. È di pochi giorni fa la notizia che la Corea del Nord sarebbe riuscita a sottrarre circa 360 milioni di dollari in assetti virtuali nel corso del 2020”. –

    • francesco meriani merlo
      Rispondi

      Conigli o consigli?

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search