In Economia

DI GIOVANNI BIRINDELLI

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

Credo che oggi uno degli ostacoli maggiori alla comprensione della scienza della libertà e di quella economica sia di carattere puramente psicologico. Nella situazione attuale, infatti (specie in Italia ma non solo), la comprensione di queste scienze pone l’individuo in una situazione che coincide con quella di una persona sana di mente che si ritrova rinchiusa in un manicomio le cui guardie sono psicologicamente ancora più malate rispetto agli ospiti.
Naturalmente, i malati di mente accusano chi è sano di mente di esserlo (“complesso di superiorità” e altre simili balle pseudo-freudiane). Tuttavia, dato che la logica (che è il metodo delle scienze sociali, e in particolare della scienza economica e di quella della libertà) è oggettiva, universalmente accessibile e terza, nei limiti in cui essa è rispettata con coerenza non c’è dubbio su chi è malato di mente e su chi è sano.
Essere, nel proprio ambiente e in relazione a ciò che direttamente o indirettamente implica una connessione con la scienza della libertà e con quella economica, l’unica o una delle poche persone sane di mente in una gabbia di matti non è una situazione psicologicamente facile da sostenere. Forse non è irragionevole assumere che solo un’esigua minoranza di persone sia (e sarà sempre) in grado di sostenerla. In questa situazione, diventare matti può essere una strategia razionale di autodifesa e di sopravvivenza come lo è quella di innamorarsi del proprio carceriere (sindrome di Stoccolma, che, in un bellissimo capitolo del suo libro “Il problema dell’autorità politica”, Michael Huemer dimostra essere la patologia mentale di cui spesso le “persone normali” soffrono nei confronti del loro sequestratore: lo stato moderno).
Anche per questo, la strategia adottata da chi ha inventato bitcoin è geniale. Bitcoin è l’essenza della salute mentale (nel senso che non c’è un solo aspetto in cui bitcoin viola le leggi della scienza della libertà o di quella economica). Tuttavia, la sua diffusione (che è molto più resistente alla censura di quanto fin qui mai inventato) dipende da una struttura di incentivi, non dall’esistenza di persone (o perfino maggioranze) sane di mente. Grazie a bitcoin il rispetto della scienza della libertà e di quella economica può fare passi avanti non solo nonostante la stragrande maggioranza di malati di mente ma, paradossalmente, anche grazie a loro.
Articoli recenti
Commenti

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca