In Anti & Politica, Economia

DI REDAZIONE

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

Articoli recenti
Mostrati 3 commenti
  • Devid
    Rispondi

    Grande rispetto per le sig facco almeno lei ci mette la faccia se posso esprimere la mia personale opinione non credo nella forza guardiani perché le mie proteste le sto facendo in autonomia e in solitario e le posso assicurare che il peso delle strische rosse sui pantaloni se tutto sulle me spale

    Adeso lo so non so solo simo in pochi ma qualcuno la pensa come mi

  • Stefano
    Rispondi

    https://www.italiaoggi.it/improve-your-english-dettaglio/16/05/2020

    Nella marea dei 600 provvedimenti, gli italiani dovrebbero ricordarsi solo tre cifre: per la scuola 1,4 miliardi, per la sanità 3,2 e per l’Alitalia… 3 miliardi. Ecco il vero marchio di fabbrica dell’ormai inevitabile disastro italiano. Cosa c’entrano questi soldi con la crisi del Covid-19? L’Alitalia era già decotta: dopo aver bruciato 9 miliardi dei contribuenti negli ultimi dieci anni, nel 2019 (pre-Covid) ha perso altri 500 milioni, coprendo solo l’8% del traffico aereo italiano. In più si concede all’Alitalia il monopolio per le tratte con Sicilia e Sardegna, lasciando mano libera per applicare tariffe che ricorderanno quelle folli del monopolio Alitalia tra Milano e Roma.

    Ecco come affossare il turismo (altro che bonus vacanze) e le compagnie aeree sane che hanno trasformato gli italiani in un popolo di viaggiatori a tariffe ragionevoli. Mi auguro che la Ue blocchi questo ennesimo furto ai danni dei contribuenti.

  • Stefano
    Rispondi

    Nella marea dei 600 provvedimenti, gli italiani dovrebbero ricordarsi solo tre cifre: per la scuola 1,4 miliardi, per la sanità 3,2 e per l’Alitalia… 3 miliardi. Ecco il vero marchio di fabbrica dell’ormai inevitabile disastro italiano. Cosa c’entrano questi soldi con la crisi del Covid-19? L’Alitalia era già decotta: dopo aver bruciato 9 miliardi dei contribuenti negli ultimi dieci anni, nel 2019 (pre-Covid) ha perso altri 500 milioni, coprendo solo l’8% del traffico aereo italiano. In più si concede all’Alitalia il monopolio per le tratte con Sicilia e Sardegna, lasciando mano libera per applicare tariffe che ricorderanno quelle folli del monopolio Alitalia tra Milano e Roma.

    Ecco come affossare il turismo (altro che bonus vacanze) e le compagnie aeree sane che hanno trasformato gli italiani in un popolo di viaggiatori a tariffe ragionevoli. Mi auguro che la Ue blocchi questo ennesimo furto ai danni dei contribuenti.

    Testo integrale disponibile alla URL: https://www.italiaoggi.it/improve-your-english-dettaglio/16/05/2020

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca