Informazioni sui cookie

Ambientalismo

NONOSTANTE I NAZI-COMUNISTI, CRESCONO LE COLTURE OGM

NONOSTANTE I NAZI-COMUNISTI, CRESCONO LE COLTURE OGM




DI REDAZIONE Novità sul fronte degli Organismi geneticamente modificati: nel 2016 sono ricominciate a crescere – dopo due anni di riduzione o di stagnazione – le superfici coltivate con varietà geneticamente modificate, sia a livello mondiale che nell’Unione europea. Secondo l’ultimo rapporto dell’Isaaa (International Service for the Acquisition of Agri-biotech Applications), lo scorso anno sono state coltivati nel mondo 185,1… Read more →




CAMBIAMENTI CLIMATICI E FACCE DI BRONZO

CAMBIAMENTI CLIMATICI E FACCE DI BRONZO




DI REDAZIONE In tema di ecologia e ambiente su “il Giornale” è stato pubblicato uno scritto, del professore Franco Battaglia e depurato di una significativa chiusa. Qui riporto lo scritto originale mentre nel collegamento potete leggere quanto invece è stato pubblicato. . SULL’AMBIENTE CI SONO TROPPE FACCE DI BRONZO (Il Giornale, 28 maggio 2017) Sei contro uno, lamenta la Merkel,… Read more →




CARO GIORGIO, COME OGNI ANNO IL MAIS OGM L'HO FATTO SEMINARE

CARO GIORGIO, COME OGNI ANNO IL MAIS OGM L’HO FATTO SEMINARE




DI LEONARDO FACCO Carissimo Giorgio, anche quest’anno – come uno e due e tre anni fa – senza dirti una beata cippa ho seminato (anzi fatto seminare) il mais MON 810 (il solito, quello ammesso dalla Commissione europea). Anche stavolta, però, l’ho fatto con solo un paio di ettari, ma non troppo lontano da casa. Ancor di più ora che lo seminano anche… Read more →




COLTIVAZIONI OGM, NUOVO RECORD A LIVELLO MONDIALE

COLTIVAZIONI OGM, NUOVO RECORD A LIVELLO MONDIALE




DI REDAZIONE L’Isaaa (International service for the acquisition of agribiotech applications) ha pubblicato il suo annuale rapporto sulle coltivazioni ogm nel mondo. I dati riferiti al 2016 indicano una crescita di circa il 3% rispetto al 2015 (il primo anno in cui si era rilevato un leggero calo delle superfici) pari a circa 5,4 milioni di ettari. Secondo l’Isaaa la… Read more →