In Anti & Politica, Economia, Libertarismo
DI ARGENTOFISICO*
La battaglia delle banche per farci passare sempre e comunque da loro (e tassarci ad ogni giro) si fa sempre più pressante. Già oggi la gente non ha idea che per millenni l’umanità ha usato oro e argento e rame come moneta, e sono passati solo pochi decenni da quando hanno abolito la convertibilità delle valute cartacee in oro. Così ci educano sin da bimbi all’idea che il denaro non solo non è qualcosa che vale in se ma che addirittura è anche ed esclusivamente immateriale.
Ai fan della moneta virtuale (tipicamente un pidino dipendente statale che immagina, povero illuso, che in questo modo sarà eliminata l’evasione fiscale e quindi lui avrà il futuro stipendio assicurato) ricordo che queste manovre sono molto più pericolose di quanto non immagino. Pensate solo se uno non dovesse essere d’accordo col potere: gli basterebbe premere un pulsante e in questo assurdo mondo contemporaneo che hanno costruito sarebbe un vero problema anche solo comprarsi da mangiare, figurarsi scappare da un regime. Pensate se il bello stato che ci piace tanto finisse in mano a qualche neonazimo del XXI secolo, che so, un regime in mano ai banchieri (che assurda ipotesi, eh!? :D)
PS: Caro PiDino, non illuderti, ti faranno il cul* a strisce, anche a te, anche con la moneta virtuale, anzi, soprattutto grazie alla moneta virtuale. Questo sistema è fallito, si sta solo dimenando per soppravvivere ancora un po’. Chi l’ha creato sa bene che truffa è e stai sicuro, quando la musica finirà tu sarai fra quelli che restano senza sedia. Statt’accuorto! Svegiat! La “lotta all’evasione” è la carota con cui ti fanno marciare, ti fanno “sognare”, ma è una palla, è solo una palla, un metodo per farci cascare tutti nel loro trappolone, il trappolone dei banchieri e della catena di S. Antonio che è il loro regime monetario contemporaneo. La “lotta all’evasione” non potrà mai risolvere il problema! 1 anno di monti e il debito pubblico italiano, nonostante tasse su tasse, è cresciuto di 100.000 milioni di euro. Non lo potremo ripagare mai. MAI. Non ce la possiamo fare, neanche in 100 anni di austerity, neanche mandando a battere tutte le nostre figlie e svendendo tutti gli asset dello stato. Men che meno non risolveremo di certo mai il probema “stanando gli evasori”, te lo garantisco. E’ solo un modo per derubarci tutti, per tenerci buoni mentre ci spennano, anche e soprattutto tu, dipendente statale. Alla fine si “scoprirà” che non possiamo pagarlo ‘sto debito maledetto fatto al 70% di interessi cumulati e saremo comunque costretti a dare default, in un modo o nell’altro. Nel frattempo ci avranno soltanto derubati di tutto, beni, speranze, futuro, diritti, sogni. Buongiorno miseria.

…. un altro passo verso la società del controllo totale sul parco pecore

 

*Link all’originale: http://argentofisico.blogspot.it/2012/12/monopoli-via-le-banconote-solo-carte-di.html

 

 

Post suggeriti
Commenti
  • gastone
    Rispondi

    non inveire, costoro non sono scimmie hanno l’esatta percezione di quanto stanno chiedendo a “mammona” e sono disposti a perdere le loro ricchezze e libertà che quest’ultima gli ha elargito.
    continueranno la loro strada fino a giungere al bivio custodito dalla loro coscenza che gli imporrà una scelta tra due direzioni senza ritorno.

    purtroppo l’esperienza insegna che urlando la propria rabbia se ne ottiene di più in cambio, spiegando con pazienza a chi “vuol sentire” si arriva presto a fargli capire che nessuno ha titoli sulle ricchezze altrui se non quelli falsi che “mammona” elargisce con tanta prodigalità, e con altrettanta solerzia li ritira e/o li disattende.
    (regolarmente, ma qui gli devi chiedere anche un po di storia)

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca