In Varie

birraDI REDAZIONE

”Birra? Un sorso su tre se lo beve il fisco”, sottolinea l’associazione degli industriali della Birra, Assobirra, con una pagina intera acquistata sui quotidiani di oggi e domani per chiedere uno stop a nuovi ”possibili inasprimenti fiscali sulla birra”.

Oggi, scrive l’associazione, ”sentiamo parlare di nuove tasse sulla birra. Sappiamo bene che non e’ facile trovare risorse per finanziare la crescita, ma crediamo che proprio per questo servano soluzioni nuove. Aumentare le accise e’ una scorciatoia del passato”.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

Bisognerebbe spiegare ai birraioli che in passato, uno studioso italiano, soleva ricordare che “Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse”. Era Maffeo Pantaleoni. Chissà se gli piaceva la birra… Di sicuro non lo hanno mai ascoltato.

 

Recommended Posts
Showing 5 comments
  • Borderline Keroro
    Rispondi

    e di imbecilli in Italia ne abbiamo in sovrannumero.
    Trovato! Potremmo esportarli…

  • William
    Rispondi

    @Borderline Keroro Purtroppo non li vuole nessuno.
    Plan B: Ghigliottina!

  • firmato winston diaz
    Rispondi

    Siate felici, pensando che sono accise cha vanno a pagare gli interessi sull’oro (cioe’ l’euro) che ci e’ graziosamente prestato dalle istituzioni finanziarie sovranazionali, dei cui interessi il governo precedente, e il presente, sono espressione.

    • Massimo74
      Rispondi

      @winston diaz

      Mi sà che nel tuo caso le accise potrebbero rivelarsi una buona cosa se possono servire a disincentivare il consumo di birra.No,perchè, uno che scrive sta roba, può solo essere in preda ai fumi dell’alcool…

  • firmato winston diaz
    Rispondi

    Cogli l’ironia! Dovendosi ubriacare, meglio la birra dell’ideologia, comunque. Ci vorrebbe un’accisa sulle ideologie! E in realta’ c’e’, solo che il conto arriva dopo.

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search