In Anti & Politica, Economia

monete_oroDI NOVELLO PAPAFAVA

Un po’ di ovvietà sul nuovo obbligo dei pagamenti elettronici. La progressiva lotta al contante, propagandata come lotta all’evasione, tende a ostacolare sempre più la corsa agli sportelli delle banche insolventi; cioè il recupero dei propri denari.

“Sono ancora vostri – diranno – ma è inutile estrarli dal circuito tanto non potete spenderli”.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

E’ un passo ulteriore verso una confisca di massa senza precedenti (anche solo con le commissioni sulle transazioni ruberanno cifre immense); oltre a distruggere la riservatezza nella vostra vita (pensate a un magistrato che da un estratto conto può ricostruire quasi ogni vostra attività). Per non dire della condizione di sudditanza assoluta nei confronti del sistema bancario nella quale si cade (immaginate se solo per errore, non dico cattiveria, un dipendente della banca disattiva le vostre carte; dovete mettervi in ginocchio). Insomma è il giro di boa del nuovo socialismo, l’eliminazione del denaro camuffata da innovazione tecnologica.

La libertà è estremamente legata alla libertà dei mezzi, c’è un nesso anche umile ma da non scordare. Comprare monete d’oro e bitcoin da spendere tra persone civili mi pare l’unica alternativa.

Recent Posts
Showing 10 comments
  • Sigismondo di Treviri
    Rispondi

    Già. Se mi bloccano il bancomat e la carta di credito, vado a fare la spesa al supermercato pagando in Marenghi d’oro. Ma per favore! Bisogna ribellarsi, altro che bitcoin!

  • FrancescoPD
    Rispondi

    …con il conto trading (aperto dove ti consentono trading BTC),.. invio del denaro dalla banca al conto trading (bonifico), .. conversione da euri a bitcoin in un colpo solo,.. ed il conto in banca è prosciugato!! …. …e lo vai a riconvertire in moneta dove più ti conviene lontano dagli occhi famelici del leviatano.
    Altro che coda agli sportelli…
    Ma ci sono anche modi più diretti,… :) .. sempre senza code
    Le nuove norme sono un vero toccasana, … un incentivo a non farsi più scrupoli,.. ma proprio nessuno, a fare nero e sfanculare lo stato ladro.

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      Concordo e sottoscrivo questa bella frase: “Le nuove norme sono un vero toccasana, … un incentivo a non farsi più scrupoli,.. ma proprio nessuno, a fare nero e sfanculare lo stato ladro”.

  • CARLO BUTTI
    Rispondi

    Quando mia nonna morì, nel lontano 1962, trovammo nascosto, nel cassettino della sua vecchia cucina economica a legna, un consistente pacchetto di banconote fa Lire 10.000, avvolte negli stracci. Scotemmo la testa, commiserando l’arretratezza mentale di quella povera vecchia, che conosceva l’esistenza delle banche ma evidentemente non se ne fidava. Santa donna! Ora che son diventato vecchio io, devo riconoscere che era un mostro di oculatezza e di preveggenza .

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      Sottoscrivo! Avesse lasciato qualche marengo d’oro…

  • William
    Rispondi

    L’abbonamento a Miglio Verde si può pagare in Bitcoin?

    Ho i minatori in funzione 24/7 sarebbe bello poter spendere un po del minato in qualcosa di consono.

  • gastone
    Rispondi

    io da tempo mi sono accorto della enorme differenza che passa tra la cultura delle generazioni attuali e la ignoranza delle generazioni pre guerra.
    nel primo caso è stata aperta la porta all’ingresso della informazione di massa, modificando la quale si modifica il comportamento dell’individuo,
    nel secondo caso la porta restava ben chiusa, con la proria ignoranza a difesa delle “stupidaggini”che venivano propalate dall’incipiente e generosa istruzione statale.
    ho imparato a non sottovalutare l’ignoranza come condizione e a nutrire un profondo rispetto per quelli di un tempo, i quali dimostravano molta più intelligenza e astuzia nella loro condotta che non i boccaloni moderni, saccenti e presuntuosi, che non riescono a vedere la natura predatoria di una organizzazione criminale come lo stato finanziario (ex mercantile) moderno nemmeno a fargli i disegnini.
    tornando all’argomento, se è vero che la traiettoria intrapresa è proprio quella di una confisca e conseguente abolizione della proprietà, come sostenevo tanti anni fà ” (2006) “stanno venendo a prendersi le nostre proprietà e la nostra libertà), è anche vero che si può fare molto per rallentare quella sinistra traiettoria, se non anche fermarla.
    non ci sono ricette ma è chiaro che diminuendo il prorio impegno imprenditoriale, consumare meno giocattoli, acquistare attrezzature e cose utili usate, tramite transazioni private, limitare l’uso della tecnologia elettronica e stare fuori dal sistema bancario, questo treno espresso rallenterà inevitabilmente la proria corsa..tutto il resto è nella proria coscienza.
    alla fine succederà tutto quello che il popolo vuole appassionatamente, se la via verso la schiavitù, che lui vede come il nuovo paradiso in terra, sarà la sua volontà, nulla sarà in grado di fermarlo.

  • HostFat
    Rispondi

    Come qualcuno ha fatto notare, questa trovata darà una bella spinta al BTC :)

    Al sito dell’associazione abbiamo aperto un articolo a riguardo:
    https://www.bitcoin-italia.org/pos-obbligatorio-dal-30-giugno-conviene-accettare-bitcoin/

  • hilda
    Rispondi

    ma che è lo sponsor bitcoin?

  • Christian
    Rispondi

    I sistemi ce ne sono tanti ma l’importante che siano praticati da un numero ristretto.
    Si chiama protezione del gregge. La massa di boccaloni copre le persone più intelligenti dall’attacco dei lupi famelici.
    bye

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search