In Anti & Politica, Economia, Esteri

aamamaiddi RON PAUL*

Il presidente Obama ha fatto un passo audace e sorprendente verso la fine del futile embargo cinquantennale degli Stati Uniti verso Cuba. Il presidente ha annunciato che avrebbe iniziato la normalizzazione delle relazioni, tra cui l’aggiornamento della missione diplomatica all’Avana allo status di ambasciata.

Il presidente ha anche detto che sta prendendo provvedimenti per aumentare i viaggi, il commercio e il flusso di informazioni tra gli Stati Uniti e Cuba. Il presidente Obama ha dichiarato che il mezzo secolo di embargo statunitense a Cuba è stato un «approccio obsoleto» che «non è riuscito a far avanzare i nostri interessi».

Ha giustamente osservato che decenni di sanzioni degli Stati Uniti hanno «avuto poco effetto». Egli ha osservato, come ho più volte sottolineato, che gli Stati Uniti hanno avuto relazioni economiche e diplomatiche per 35 anni con la Cina comunista e che hanno stabilito rapporti produttivi con il Vietnam, dove gli Stati Uniti hanno combattuto una guerra brutale poco più di quattro decenni fa….

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

CONTINUA A LEGGERE QUI

 

Recommended Posts
Comments
  • Pedante
    Rispondi

    Chissà se in futuro non saranno gli americani a saltare sulla zattera per fuggire un inferno comunista tutto loro.

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search