In Anti & Politica, Economia, Esteri, Libertarismo

ghrdi RON PAUL*

Se gli americani fossero onesti con se stessi avrebbero riconosciuto che non c’è più una Repubblica. Oggi viviamo in uno Stato di polizia. Se non riconosciamo e non poniamo resistenze a questo sviluppo, le libertà e le prosperità per tutti gli americani continueranno a deteriorarsi.

Tutte le libertà in America sono oggi sotto assedio. Non è successo in una notte. Ci sono voluti molti anni per abbandonare le nostre libertà dandole casualmente via per una promessa di sicurezza da parte dei politici. La parte tragica è che più sicurezza (fisica ed economica) è stata promessa e meno libertà è stata protetta.

Con il welfare che dalla culla alla tomba protegge tutti i cittadini da eventuali errori e una guerra globale perpetua contro il terrorismo, che la maggioranza degli americani erano convinti essere per la nostra sopravvivenza, la nostra sicurezza e prosperità sono state sacrificate….

CONTINUA A LEGGERE QUI

Post suggeriti

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca