In Economia, Esteri

7di MARCIA CHRISTOFF-KURAPOVNA*

La storia della distruzione del marco tedesco durante l’iperinflazione tedesca di Weimar, dal 1919 al suo orribile picco nel Novembre 1923, è di solito respinta come una bizzarra anomalia nella storia economica del XX° secolo.

Ma nessun episodio meglio illustra le terribili conseguenze del denaro privo di valore, uno dei più devastanti motivi reali per essere contrari alla moneta a corso legale forzoso: se non c’è moderazione ne seguirà la morte monetaria.

«Poco importa che le cause dell’inflazione Weimar siano per molti versi irripetibili, che le condizioni politiche siano diverse, o che sia quasi inconcepibile che un simile caos finanziario venga nuovamente consentito di svilupparsi», ha scritto nel 1975 lo storico e deputato britannico Adam Fergusson nel suo libro divenuto un classico, When Money Dies.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

«La domanda da porsi (il pericolo da riconoscere) è come l’inflazione sia causata e come colpisce una nazione»….

CONTINUA A LEGGERE QUI

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search