In Anti & Politica, Esteri

fhfdi RON PAUL*

Un anno fa, nello scorso fine settimana, un violento colpo di Stato rovesciò il governo legalmente eletto dell’Ucraina. Quel colpo di Stato non solo fu sostenuto da Usa e dai governi dell’Ue ma in realtà fu in gran parte da loro pianificato.

Guardando indietro agli eventi che hanno portato al rovesciamento è chiaro che senza l’intervento straniero in Ucraina non ci sarebbe l’attuale situazione apparentemente senza speranza. Entro la fine del 2013 l’economia dell’Ucraina era in rovina. Il governo era alla disperata ricerca di un piano di salvataggio economico e l’allora presidente Yanukovich guardò ad ovest verso gli Stati Uniti e l’Unione europea prima di accettare l’offerta di aiuto da parte della Russia….

CONTINUA A LEGGERE QUI

Post suggeriti

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca