In Anti & Politica, Economia

7di JOSEPH R. PEDEN*

Come fecero le persone a proteggersi da tutto questo? Beh, prima di tutto i mutui a lungo termine praticamente cessarono di essere concessi. I finanziamenti a lungo termine, di qualsiasi tipo, scomparvero.

Nessuno faceva prestiti a meno che non fossero garantiti col pagamento in oro o in lingotti d’argento. In realtà il governo stesso, sotto Diocleziano e Costantino, rifiutò di accettare monete d’oro per il pagamento delle tasse, ma insistette invece nel pagamento con lingotti d’oro.

Sicché le monete, che venivano comprate sul mercato, dovettero poi essere fuse e presentate sotto forma di lingotti, il motivo era che il governo non fu mai certo di quanto fosse effettivamente adulterata la propria moneta d’oro. Pegni e titoli per le colture o per dei prestiti furono sempre sia in oro che in argento o addirittura in colture.

In Egitto abbiamo un documento in cui le banche si rifiutarono di accettare le monete con l’immagine divina dell’imperatore per questioni di Stato. La reazione del governo fu ovviamente quella di costringere le banche ad accettare la moneta….

CONTINUA A LEGGERE QUI

Post suggeriti

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca