In Economia, Esteri

rupiaDI ALBERTO FORCHIELLI

Lotta all’evasione, succede in India (dal mio collega Sauro Mezzetti)

Sto passando il mio primo week-end senza contanti o piu’ esattamente con 25 Euro in tasca che era tutto quello rimasto al quinto cambiavalute che avevo visitato e compro a credito al negozio e al bar dimostrando che alla fine non e’ la carta moneta che conta ma la fiducia.

Le banche sono aperte anche di sabato e domenica con file enormi, dicono che la prossima settimana tornera’ la normalita’. Per intanto i prelievi in banca sono limitati all’equivalente di 150 Euro al giorno e quelli da Bancomat a 25 (quando li hanno). Col provvedimento di martedi secondo NTDV l’85 % del contanto e’ stato messo fuori circolazione. Nei primi due giorni dopo il provvedimento pare ci sia stato un aumento nel totale dei depositi bancari in India equivalente a circa 7-8 miliardi di Euro. Chi deposita i soldi in banca dovra’ pero’ poi pagarci le tasse se provengono da redditi non dichiarati.

C’e’ la voce che nei prossimi giorni il governo fara’ bloccare tutte le cassette di sicurezza che, poi, sara’ possibile aprire solo in presenza di un funzionario delle tasse.

PER LA CRONACA, IN ITALIA, CI HAN PROVATO QUEST’ANNO

Recent Posts
Showing 5 comments
  • Evaristo
    Rispondi

    Su wiki, il premier indiano Narendra Modi risulta avere molte analogie con Hitler, dalla gioventù frustrata all’estremismo nazionalista e persino il vegetarianesimo. Si aggiunga ora questo blitzkrieg sul contante.
    Più che un leader, un caso psichiatrico (e un lader).

  • Zeno
    Rispondi

    Ho appreso di questa abolizione del contante cercando di capire la ragione per un picco improvviso dell’oro a ben 1400$, notturno e durato soltanto poche ore. Ho così appreso che le banconote da 500 rupie (6 euro) sono state abolite e che parecchi indiani hanno preferito convertire in oro la moneta ora di fatto soltanto virtuale.

    • winston diaz
      Rispondi

      Se non sbaglio, da vaghi ricordi, l’india e’ il paese al mondo con la maggior tendenza all’accumulo di oro da parte dell'”uomo comune”, per tradizione culturale.

  • Pedante
    Rispondi

    http://www.acting-man.com/?p=47768

    Questo articolo spiega le varie manovre per riciclare le vecchie banconote. L’ingegno indiano all’opera!

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search