In Anti & Politica, Economia

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Domani, in via Marina 1 a Milano, a partire dalle 18.30, si terrà un dibattito organizzato da Tea Party Italia sulle differenze tra Mario Monti e Margtaret Thatcher. Parteciperanno il prof.Cosimo Magazzino (autore del libro “La politica economica di Margaret Thatcher”) il prof.Francesco Forte (ex Ministro delle finanze ed editorialista di molti giornali) e il prof.Marco Bassani (allievo di Gianfranco Miglio e docente di Storia delle dottrine politiche alla Statale di Milano). Moderatore dell’incontro Luciano Capone.

Quando è apparsa la prima bozza della riforma del lavoro il Wall Street Journal ha tentato un azzardato paragone tra il nostro primo ministro e la Lady di ferro. Dopo la resa alle condizioni imposte dal PD e dalla Cgil, il quotidiano si è rimangiato il paragone e ha accostato Monti, più che alla Thatcher, a Ted Heath (uno dei premier più sfigati della storia d’Inghilterra, noto per aver calato le braghe ai ricatti dei sindacati).

Non si sa come il WSJ sia riuscito a vedere somiglianze tra la Thatcher e Monti: la prima ha abbassato le tasse, tagliato la spesa pubblica, privatizzato, liberalizzato, abbandonato ogni tipo di concertazione, sconfitto i sindacati di Scargill (altro che la Camusso!), il nostro è il premier che ha messo più tasse di tutti in Europa, non ha toccato la spesa pubblica, non ha liberalizzato nulla, non ha intenzione di privatizzare e vede nel Big Government la soluzione alla crisi italiana e non la causa.

Monti inoltre ha annaccquato ogni tentativo di riforma arrendendosi di fronte alle pressioni delle lobby. Margaret Thatcher, a chi le chiedeva di invertire la sua politica (uno “U-turn”), rispose: “You turn if you want to. The lady’s not for turning.”. Questa è la differenza tra un leader e un amministratore di condominio messo dai partiti per fare il lavoro sporco al loro posto.

Monti somiglia alla Thatcher? L’Italia è nelle stesse condizioni dell’Inghilterra degli anni ’70? è il “grande malato d’Europa” ? Quale è stata la politica economica della Thatcher per uscire dalla crisi? Quelle scelte economiche servirebbero all’italia di oggi? Quale è la politica economica di Monti? Questo ed altro domani a Milano alle 18:30 in via Marina 1.

Post suggeriti
Commenti
  • FrancescoPD
    Rispondi

    Ehh caliamo, caliamo, più che alla Tatcher, lo paragonerei alla Jervolino.

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca