In Anti & Politica, Economia

faccoDI GIORGIO TRENTI

Napolitano + Berlusconi + Monti + Letta + parlamento hanno messo l’economia italiana in un baratro senza ritorno. Essi hanno fatto tutte le leggi a favore dello Stato: tagliando i cittadini, umiliandoli al rispetto di regole liberticide. La disoccupazione è stata incrementata, le imprese esposte ai rischi di mercato sono taglieggiate da norme ottuse, la finanza è annichilita.

Essi non conoscono l’economia, non sanno che le imprese sono la libertà giuridica, civile e morale, non sanno che ci sono entrate pubbliche perchè ci sono imprese. Essi sanno però che il potere si mantiene se si proibisce qualche cosa.

Le imprese devono essere completamente liberate, rimuovendo tutti i divieti. Lo facciamo subito, con un solo provvedimento che incide a danno dei partiti politici e delle caste. Una rivoluzione per ottenere questi primi risultati:

A. I pubblici amministratori non possono ricoprire la stessa carica per più di 2 mandati.

B. Per tutte le cariche politiche nazionali e regionali ed amministrative, il sistema elettorale è proporzionale.

C. I sindaci ed i presidenti degli enti ed amministrazioni pubbliche, sono scelti dai consigli.

D. I dipendenti pubblici sono assunti solo con contratto di lavoro a termine.

E. Sono ammessi i pagamenti in contanti per qualsiasi cifra.

F. Non sono imponibili le perdite e gli utili ottenuti con titoli trattati in borsa.

G. Nel contratto di lavoro i singoli scelgono liberamente le clausole.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

H. Sono abrogate le leggi che:

+ irrogano sanzioni amministrative, civili e penali nelle materie:

+ fiscale, ambientale, di sicurezza e della concorrenza; limitano la

+ libertà di costruire infrastrutture; concedono agevolazioni alle imprese, alle professioni, alle persone fisiche ed agli enti, a carico dello Stato, delle regioni, delle province, dei comuni, dei consorzi e di qualunque altro Ente, siano esse di carattere tributario, previdenziale o contributivo.

I. I rifiuti devono essere smaltiti tramite inceneritori.

L. Alle persone fisiche, di cittadinanza italiana, è riconosciuto il diritto alla disponibilità di un minimo vitale, sulla base della dichiarazione dei redditi.

M. In tutte le società, la responsabilità dei soci è limitata.

N. Nelle cooperative i consiglieri non possono ricoprire la carica per più di un mandato.

O. Le cooperative che controllano una società di capitali, si trasformano in SPA.

Post suggeriti
Mostrati 18 commenti
  • lorenzo s.
    Rispondi

    Per quanto riguarda il punto “I” devi sostituire “devono” con “possono”, ma la cosa più importante è lo smaltimento dei rifiuti non deve essere gestito dallo stato, neanche indirettamente tramite le concessioni pubbliche.

    • pippo pg
      Rispondi

      Privatizzare lo smaltimento dei rifiuti è un punto fondamentale, sulle tariffe della nettezza urbana i comuni scaricano le loro passività., quindi non si paga lo smaltimento dell’immondizia ma le notti bianche e le auto blu degli assessori. La presunta difesa dell’ambiente è una delle argomentazioni più utilizzate dagli statalisti perchè si fa leva sulla paura della gente rigurdo la propria salute e la disinformazione dilaga. la raccolta differenziata è inutile; l’unica divisione andrebbe fatta tra materiale umido e secco e quest’ultimo si potrebbe tranquaillamnte bruciare , naturalmente a certe condizioni

  • Pedante
    Rispondi

    Lo stato italiano non è riformabile.

  • Liberalista
    Rispondi

    Permettetemi di ampliare il ragionamento sui rifiuti.
    Molti di essi sono una materia prima per aziende che lavorano la carta, la plastica, l’alluminio, il vetro, e così via.
    Queste aziende oggi comprano questi rifiuti differenziati dalle municipalizzate o dalle aziende che si occupano del ritiro.
    Sostenere che non serve differenziare non è quindi corretto, mentre è esatto il resto del ragionamento, nel quale si afferma che si tratta di un sistema ideato per scaricare altri costi sui residenti-pagatori e per ingrassare amici e amici degli amici.

    Una soluzione, perfettamente fattibile e di mercato, sarebbe quella di liberalizzare totalmente la raccolta dei rifiuti. Nessun appalto, nessun affidamento, ma libera concorrenza tra aziende che si occupano del ritiro e che poi venderanno il loro “malloppo” alle aziende che si occupano del riciclo.
    Scommettete che non spenderemmo più un euro e che addirittura ci pagherebbero per venire a prendersi i nostri rifiuti, visto che poi li rivendono?

    • pippo pg
      Rispondi

      Mettiamola così, il privato trasportatore-netturbino potrebbe decidere in autonomia di far pagare di più il cliente che gli da i rifiuti non differenziati in modo da compensare il mancato guadagno causato dalla macata vendita alle aziende di riciclo.
      In un sistema del genere la maggior parte degli utenti dividerebbe comunque i rifiuti perchè incentivata ma sarebbe decisamente diverso da come è oggi. Se oggi gli operai della municipalizzata trovano rifiuti non divisi ti possono multare ovvero “punirti” al fine di educarti. Con un accordo tra privati la cosa sarebbe totalmente diversa non solo dal punto di vista economico ( anche io sono convinto che la raccolta a costo 0 sia assolutamnte fattibile) ma anche dal punto di vista culturale, non vi sarebbe alcuna forma di coercizione e umiliazione, e comunque con un incentivo economico vero si otterrebbe lo stesso risultato del sistema “sovietico” attuale.
      Ma secondo i grillini la raccolta differenziata non doveva far calare le tariffe?
      In moltissime città ( credo la maggior parte) è avvenuto il contrario, le tariffe sono salite e continueranno a farlo.

  • W la Libertà
    Rispondi

    Quoto Pedante, lo stato italiano è irriformabile.

    Il processo che trasforma il cibo in merda è irreversibile, è impossibile trasformare lo stato (merda) in qualcosa di positivo (cibo).

    Meglio tirare lo sciacquone

  • Sigismondo di Treviri
    Rispondi

    Lo stato italiano è iriformabile. Gli italiani sono irriformabili. Le informazioni che giungono ai cittadini sono quelle che provengono da mezzi di informazione messe sul libro paga della casta. La casta ha ormai dimensione europea e ha lo scopo di trasformare i popoli europei in schiavi nullatenenti. In Italia ormai si parla soltanto di lotta all’evasione fiscale come se fosse il problema, risolto il quale entreremmo tutti nell’Eden. I giornali e le trasmissioni televisive instillano quotidianamente nella scatola cranica degli italici idioti la balla che dobbiamo essere tutti felici perchè il governo è stabile. In uno scenario del genere, quello che stà scritto nell’articolo è pura utopia. Chi può scappi dall’Europa. Qui il futuro è fatto di schiavitù e misera nera. Inutile opporsi. Chi si oppone finisce in galera. Vedi Alba dorata in Grecia e tra un pò Beppe Grillo in Italia. Ha vinto lo stato purtroppo.

  • Giorgio Fidenato
    Rispondi

    Citare Alba Dorata non mi sembra un grande esempio di lotta di liberazione. Ciò che sta succedendo in Europa è partito dai semi che hanno lanciato i progenitori di Alba Dorata, i quali, se potessero, renderebbero i cittadini europei ancora più schiavi di qua lo sono ora.

  • Giorgio Fidenato
    Rispondi

    Citare Alba Dorata non mi sembra un grande esempio di lotta di liberazione. Ciò che sta succedendo in Europa è partito dai semi che hanno lanciato i progenitori di Alba Dorata, i quali, se potessero, renderebbero i cittadini europei ancora più schiavi di quanto lo sono ora.

    • Sigismondo di Treviri
      Rispondi

      Più schiavi di quanto lo siano ora, mi pare difficile. E comunque la citavo perchè è un movimento che si oppone a questo sistema. Chi la combatte non la combatte certo perchè vuole salvare gli europei dalla schiavitù.

  • Albert Nextein
    Rispondi

    C’è solo un sistema per ottenere quei punti sopra indicati.
    Un governo a maggioranza assoluta liberale-libertario, che lavori per almeno 10 anni senza sosta e senza bastoni tra le ruote.

    Esiste un’alternativa , che consiste in un default statale e miseria per tutta la popolazione, con rivolte anche sanguinose. Una tabula rasa su cui ricostruire, una specie di ricostruzione post-bellica.
    Ma temo che in questo caso l’inquinamento socialista sarebbe certo, e quindi il risultato non buono.

    • leonardofaccoeditore
      Rispondi

      :-)

  • nicola
    Rispondi

    la monnezza va riutilizzata xche’ son soldi e non va distrutta negli inceneritori che bruciando producano nanoparticolato che e’ nefasto per la salute e’ causa di infarti poi di alterazioni cromosomiche poi di tumori per il resto sono a favore

  • Liberty Defined
    Rispondi

    Qualcuno è in grado di spiegarmi Il punto “L”? Un reddito di cittadinanza tipo quello auspicato da grillo?

    L. Alle persone fisiche, di cittadinanza italiana, è riconosciuto il diritto alla disponibilità di un minimo vitale, sulla base della dichiarazione dei redditi.

    • lorenzo s.
      Rispondi

      Credo l’autore del post intenda sostituire tutte le tutele sociali, che in realtà sono dei privilegi per alcuni, con una sorta di reddito di cittadinanza il quale, pur non essendo proprio compatibile col libertarianesimo (perché i soldi li devi prendere a qualcun’altro) è comunque più equo dell’attuale welfare state dei privilegiati.

      • Liberty Defined
        Rispondi

        Grazie per la spiegazione, estremamente chiara.

  • mark
    Rispondi

    L’evasione fiscale è funzionale alla creazione di posti di lavoro per gli amici dei politici.
    Con il pretesto dell’evasione si giustificano assunzioni in vari enti dello stato (per la “lotta all’evasione”) e si giustifica l’aumento delle tasse per continuare a garantire i lussi ai burocrati. Queste persone appariranno così degli eroi, quindi prestigiosi e dal lauto stipendio, impegnati a combattere i terribili evasori per recuperare i soldi della collettività. Soldi che una volta recuperati sono utili a non tagliare gli sprechi ops servizi!.
    Come dire: se non ci fosse, l’evasione andrebbe creata. Crea posti di lavoro per le clientele politiche. La burocrazia è la prima che ha bisogno dell’evasione.

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca