In Anti & Politica, Economia, Esteri

jdi JOSEPH T. SALERNO*

Nel mese di Aprile è stato annunciato che la Grecia stava imponendo un sovraccosto a tutti i prelievi di denaro dai conti bancari per scoraggiare i cittadini dal ripulire i loro conti. Così ora i greci dovranno pagare 1 euro ogni 1000 euro che ritirano, il che è un decimo di punto percentuale.

Non sembra molto grande, ma il principio all’opera è estremamente importante, perché quello che stanno facendo è di fatto rompere il tasso di cambio tra una unità di deposito bancario e una unità di valuta. Perché dovrebbero farlo? Perché dovrebbero voler fare questo? Beh, è una delle politiche anti-contante che gli economisti tradizionali stanno vigorosamente promuovendo….

CONTINUA A LEGGERE QUI

Post suggeriti

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca