In Anti & Politica, Libertarismo

jdi JOEL PINHEIRO DA FONSECA*

Joel Pinheiro da Fonseca: Il passaggio da una società statalista ad una libertaria sarebbe un aiuto o uno ostacolo alla produzione di alta cultura?.

Hans-Hermann Hoppe: Una società libertaria sarebbe significativamente più prospera e ricca, e questo certamente aiuterebbe sia la cultura bassa che quella alta. Ma una società libera, una società senza tasse e sussidi fiscali e senza i cosiddetti “diritti di proprietà intellettuale” produrrebbe una cultura molto diversa, con un insieme molto diverso di prodotti, produttori, stelle e fallimenti.

JPF: Lei vede un nesso causale tra la forma di governo di una società e i suoi valori morali, il suo sviluppo sociale. Vede un simile collegamento tra il tipo di governo e gli standard estetici e la qualità dell’arte e dell’intrattenimento?.

HHH: Certamente. I governi degli Stati democratici promuovono sistematicamente egualitarismo e relativismo. Nel campo delle interazioni umane, questo porta alla sovversione e infine alla sparizione dell’idea di eterni e universali principi di giustizia. La legge è impaludata e sommersa dalla legislazione….

CONTINUA A LEGGERE QUI

Post suggeriti

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca