Archives by date

You are browsing the site archives by date.

ASPETTANDO IL NUOVO MINISTRO DELL'ECONOMIA

DI MATTEO CORSINI “Mi candido a fare il ministro dell’Economia in un governo guidato da Angelino Alfano.” (S. Berlusconi) Sarà forse il caldo particolarmente intenso di questi giorni, ma da qualche tempo Silvio Berlusconi ha interrotto il silenzio durato alcuni mesi e ha tornato ad avere un’incontinenza verbale degna dei tempi migliori (o peggiori, a seconda dei punti di vista). Tra… Read more →

CALABRIA: LA FONDAZIONE SCOPPA E LA NASCITA DEL TEA-PARTY

DI REDAZIONE Il Caffè Letterario di Catanzaro ha ospitato la conferenza stampa di presentazione del Tea Party Calabria, promosso e organizzato dalla Fondazione “Vincenzo Scoppa” e dalla rivista Liber@mente. Lo stesso rappresenta un’articolazione regionale del Tea Party Italia, referente italiano del Worldwide Tea Party Il Tea Party Italia è un movimento spontaneo che nasce dall’esperienza e dall’esempio del Tea Party… Read more →

QUELLO CHE CI INSEGNA LA SANITÀ SOVIETICA?

DI YURI N. MALTSEV* Nel 1918 l’Unione Sovietica è diventato il primo paese a promettere la copertura sanitaria universale “dalla culla alla tomba”, da compiersi attraverso la completa socializzazione della medicina. Il “diritto alla salute” diventò un “diritto costituzionale” per i cittadini sovietici. I vantaggi proclamati di questo sistema erano che avrebbe “ridotto i costi” ed eliminato gli “sprechi” che derivavano… Read more →

LA CURA MONTI? UN MILIONE E MEZZO DI DISOCCUPATI IN PIÙ!

DI LUIGI CORTINOVIS* L’Italia non è in guerra ma la forza della crisi ha avuto, di fatto, lo stesso impatto. E’ il Centro studi di Confindustria, nel suo rapporto presentato stamane, a sintetizzare così gli effetti della recessione in corso. Ad essere colpite infatti sono “le parti più vitali e preziose del sistema Italia”, proseguono gli economisti di Viale dell’Astronomia additando… Read more →

CRISI FOTOVOLTAICO TEDESCO: NUOVI TAGLI AGLI INCENTIVI E FALLIMENTI

DI GUIDO GRASSADONIO* Qualche anno fa, quando i risultati del fotovoltaico italiano erano considerati insoddisfacenti, si guardava al modello tedesco come esempio virtuoso. Nonostante potenzialità decisamente minori, per motivi evidenti di latitudine, il solare in Germania era diventato un settore trainante dell’economia, soprattutto della parte est del Paese. A condurre le danze erano soprattutto aziende tedesche. Nomi come Solon, Solar Millennium e Q-Cells erano… Read more →

© 2013 MovimentoLibertario.com