In Economia

DI FUNNYKING*

Il Diario della Bancarotta Italiana (Articolo introduttivo)

Se le tasse sono aumentate, lo spread è sceso, la spending review sta procedendo, se le entrate fiscali si impennano (poi vedremo la cassa) come mai in questi 12 mesi il debito delle amministrazioni pubbliche è aumentato di 80 miliardi di euro?

Non ci credete?

Lo so è difficile da credere essendo bombardati ogni giorno dalle cazzabubbole governative a mezzo media sussidiati. Eppure è cosi’, andiamo a vedere i numeri.

Il debito pubblico italiano a fine Novembre 2012 ammontava a  1.912.389 miliardi di Euro, trovate il dato a pagina 11 del rapporto mensile di Banca d’Italia su fabbisogno e debito.

E oggi?

Non sono ancora usciti i dati ufficiali, però possiamo avere un ottima approssimazione grazie al lavoro che svolge l’Istituto Bruno Leoni con il suo contatore.

Nel momento in cui scrivo l’articolo eccovi un screenshot:

ScreenHunter 01 Dec. 06 08.17 Verso la Bancarotta: 12 mesi di Monti, Come mai Nessuno vi Fa Vedere 2 Semplici Numerini? (+80mld di Debito Pubblico)

La soglia di 2 triliardi di euro è prevista per fine Gennnaio 2013, a Dicembre grazie alla messe di tasse di fine anno (compresa l’IMU) il debito pubblico dovrebbe calare leggermente.

Ora facciamo la matematica per quello che riguarda i 12 mesi del governo Monti+6 giorni:

Data Giorni Passati Debito Pubblico(in Mld di €) differenziale(in Mld di €) IncrementoGiornaliero

(mln di €)

30-Nov 2011 1.912.389 mld
06-Dic-2012 371 1.992.085 mld 79,69 mld 214 mln di €
Dati: Banca d’Italia e IBL

Qualche giornalista, perfavore, potrebbe chiedere al Premier come è stato possibile?

Come è successo che in 12 mesi e 6 giorni il nostro debito pubblico abbia potuto aumentare di quasi 80 mld di euro?

Come è stato possibile se:

– Le entrate tributarie sono aumentate ( Ieri il Ministro Grilli annunciava Urbi et Orbi)

-Il Governo ha sotto controllo la spesa (mitica Spending review)

-La lotta agli Evasori Fiscali è dura, pura e senza paura. (e che risultati!)

Allora? L’Italia, in questi 12 mesi e 6 giorni, per pagare stipendi e pensioni, e per foraggiare i vari fondi salva stati europei,  ha dovuto  indebitarsi di altri 80 mld di euro. Monti ha piantato nella schiena dei non nati, e dei più giovani, un altro coltello. Come sempre, come tutti.

Il resto è fuffa.

 

*Link all’originale: http://www.rischiocalcolato.it/2012/12/verso-la-bancarotta-12-mesi-di-monti-come-mai-nessuno-vi-fa-vedere-2-semplici-numerini-80mld-di-debito-pubblico.html

 

 

Post suggeriti

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca