In Anti & Politica

Movimento_Libertario_(Italy)_Logo_DI REDAZIONE

Volevate una dimostrazione che il Movimento Libertario è la punta di lancia contro lo Stato Ladro e la politica parassitaria e ladra ed i leccapiedi che mangiano al loro tavolo? Eccovela:

“Un pressing trasversale da parte dei rappresentanti di tutti i gruppi parlamentari, da Sinistra Ecologia e Libertà a Movimento 5 Stelle, dal Popolo delle Libertà al Partito democratico, che si sono uniti alla Task Force per un’Italia Libera da Ogm in piazza Montecitorio a Roma con centinaia di consumatori e ambientalisti per chiedere ai Ministri dell’ambiente, delle politiche agricole e della salute di firmare la richiesta all’Unione Europea per esercitare la clausola di salvaguardia che vieterebbe la messa a coltura di piante gm”.

cLICCA SULL'IMMAGINE E SCEGLI LA MAGLIETTA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO PERFETTA PER TE

DA SOLI CONTRO TUTTI I PARASSITI PRESENTI IN PARLAMENTO.

“E’ una vita che cammino controcorrente, ma sono convinto di non essere io ad aver sbagliato direzione”. (Leonardo Facco)

Recommended Posts
Showing 5 comments
  • Marco Tizzi
    Rispondi

    A volte i sensi unici vanno violati.

  • francesco
    Rispondi

    Quando lo stato sbaglia è nostro dovere ribellarci

    • Stefano Nobile
      Rispondi

      quindi suppergiù sempre.

  • Massimo74
    Rispondi

    Ribellarsi allo stato (sopratutto a questo stato) è un dovere morale di ogni cittadino che abbia a cuore la libertà e il rispetto dei diritti di proprietà di ogni individuo.
    Come diceva il padre del liberalismo John Locke: “Esula dai doveri dell’uomo sottomettersi ai governanti sino al punto da accordar loro licenza di distruggerlo, poiché i cittadini hanno il sacrosanto diritto di appellarsi al cielo ogni qualvolta non c’è altro rimedio contro i soprusi del governo”

  • rik
    Rispondi

    Non hai per nulla sbagliato direzione,anzi e penso che molti te ne siano grati, ma ci vuole di piu’ della comprensione e della condivisione se non si tramutano da parte di tutti in azioni concrete e materiali.Tutti gl articoli e tutti i commenti,sono lo specchio della realta’ quotidiana di gran parte della gente che a parer mio,pur considerando che la rabbia aumenta via via,si sente sperduta;e’ per questo che auspico una discesa in campo del movimento,magari collegandosi con altri movimenti che condividono gli stessi principi,perche’ diversamente, la funzione e gli obiettivi del movimento sarebbero troppo diluiti nel tempo e quindi di poca incisivita’ e il tempo ormai e’ scaduto ,nella situazione in cui versa il paese;solo le varie caste continuano nel loro solito andazzo,perche’ sanno che per ora i tempi di una reazione,sono ancora lontani,ferrmo restando lo status quo.

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search