In Anti & Politica, Economia, Esteri

bhhhdi RYAN W. MCMAKEN*

Le autorità governative del Regno Unito hanno dichiarato che la campagna per il ‘Si’ per la secessione ha perso con un margine di circa il 45% rispetto al 55% unionista.

Eppure, anche senza un voto di maggioranza per la secessione, la campagna per la separazione dal Regno Unito ha già fornito numerosi spunti sul futuro dei movimenti secessionisti e per coloro che difendono lo status quo.

1) Le élite globali hanno una notevole paura della secessione e del decentramento

Le istituzioni delle élite globali e alcuni individui, tra cui Goldman Sachs, Alan Greenspan, David Cameron e diverse grandi banche, hanno provato di tutto per stopparla, seminando la paura dinnanzi all’indipendenza….

CONTINUA A LEGGERE QUI

Post suggeriti

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

ospedale